Confettura di uva fragola e cannella

Settembre è un mese generoso, dona molti frutti buoni, uno tra questi l'uva. Un frutto per molti considerato grande amico/nemico della dieta, infatti è ricco di zuccheri semplici come il glucosio, levulosio, mannosio ma contiene anche acidi organici, sali minerali come potassio, ferro, fosforo, calcio, manganese, magnesio, iodio, vitamine A, del gruppo B e C, tannini (nella buccia), flavonoidi e polifenoli.

Dagli innumerevoli effetti benefici l'uva è indicata in caso di affaticamento, uricemia, artrite, vene varicose, iperazotemia. L’ uva ha proprietà antiossidanti e anticancro, dovute soprattutto al contenuto di polifenoli e di resveratrolo, presente nella buccia dell’ uva nera; ha inoltre proprietà antivirali, grazie al contenuto di acido tannico e di fenolo.

Insomma, un frutto davvero speciale in cucina: si consuma come frutto fresco, in macedonia o ridotta in succo; con l’uva fresca molto matura si prepara il vincotto, un mosto, cotto fino a diventare dolcissimo, utilizzato per preparare alcuni dolci tradizionali. L’uva che si conserva esiccata  è detta uva passa o uvetta, un alimento altrettanto buono perchè ritempra la memoria ed è ottima anche per ossa e cartilagini. 

Valori nutrizionali dell'uva per 100 gr di prodotto:

  • Calorie: 69 kcal
  • Grassi: 0.16 g
  • Carboidrati: 18.1 g
  • Proteine: 0.72 g
  • Fibre: 0.9 g
  • Carboidrati: 15.5 g
  • Acqua: 80.54 g

Oggi vi propongo la confettura di uva fragola con cannella, da consumare durante l'anno a colazione oppure per preparare ottime crostate :

ingredienti:

1 kg di uva fragola

450 gr di zuccchero

1 cucchiaino di cannella

modalità di preparazione:

Staccare gli acini dai graspi, lavarli, togliere i semi, e cuocerli per un quarto d'ora circa.
Passare al setaccio o al passaverdure. Aggiungere lo zucchero e 1 cucchiaino di cannela
Per un chilo di succo 450 g di zucchero.
Cottura circa un'ora e mezza.